Convegno 10 Giugno Arte della Cura Nuove prospettive di residenzialità e domiciliarità innovativa

Il Consorzio Vives promuove un confronto sul territorio dedicato al tema della Cura nelle residenze per anziani nella giornata di lunedì 10 giugno presso l’ASP Cordenonese “Arcobaleno” di Cordenons.
Il convegno del 10 giugno è il secondo dei due eventi realizzati in collaborazione con ASP Cordenonese “Arcobaleno” e ASP Umberto I di Pordenone.
Verranno trattati i temi riguardanti i processi di riclassificazione delle Case di Riposo avviati dalla Regione FVG e i nuovi scenari che il processo ha aperto per gli enti eroganti servizi di cura per anziani e per le famiglie beneficiarie. L’invecchiamento della popolazione pone infatti sempre più l’esigenza di ripensare servizi di cura e modelli di abitare, progettando e offrendo risposte innovative di residenzialità leggera che promuovano nuove visioni di Abitare Possibilee nuove opportunità di relazione con la comunità locale. L’evento è realizzato con il Patrocinio di Federsanità FVG.
Aprirà i lavori Riccardo Riccardi,  Vicepresidente e Assessore alla Salute, Politiche Sociali e Disabilità della Regione FVG. Tra i relatori, esperti a livello regionale e nazionale di metodologie di cura rivolte agli anziani nonché esponenti di nuovi modelli di Abitare Possibilee di residenzialità innovativa per anziani, interverranno Maria Antonietta Crosetto, Vicepresidente della Bottega del Possibile di Torino; Marco Fumagalli, referente del Progetto Il Paese Ritrovato– Villaggio Alzheimer di Monza; Giorgio Pavan, Direttore Generale I.S.R.A.A. di Treviso; Pierluigia Verga, psicologa e psicoterapeuta presso A.S.S.T. Lariana, Centro di Riferimento Oncologico Tullio Cairoli di Como; Ranieri Antonio Zuttion, Direttore del Servizio integrazione sociosanitaria presso la Direzione Centrale Salute, politiche sociali e disabilità della Regione FVG. Alla conclusione dei lavori interverranno Valentina Battiston, direttore ASP Cordenonese “Arcobaleno e Giovanni Di Prima,  direttore ASP Umberto I.
Vives nasce nel 2013 dalle consorziate Codess FVG Udine, Duemilauno Agenzia Sociale Trieste, FAI Pordenone, cooperative sociali fra le più importanti e storiche che oggi rappresentano un valore aggregato di oltre 2.000 lavoratori per un fatturato di circa 50 milioni di euro.
La partecipazione è gratuita. Per l’iscrizione si prega di compilare il coupon del volantino in allegato e inviarlo a [email protected] o al fax 0434 590686, entro il 3 giugno fino ad esaurimento posti.

artedellacura2-volantino-1


EQUILIBRIO NELLE RELAZIONI DI CURA

Il ruolo della cronicità nelle cure assistenziali domiciliari.

27 Giugno 2016    Sala Convegni BCC di Basiliano

Piazza Giardini – Codroipo

L0candina: Convegno 27.06.2016-Equilibrio nelle relazioni di cure


IL DIRITTO DI VISITA E RELAZIONE NEI CONTESTI DI TUTELA MINORILE

Save The Date: GIOVEDI’ 10 DICEMBRE 2015 ore 09.30
c/o Sala Convegni BCC Basiliano, Piazza Giardini Codroipo

Convegno rivolto ad operatori dei Servizi per Minori

Link Locandina: 15.12.10 Convegno Minori diritti di visita e relazione

Organizzato da: Azienda Pubblica di Servizi Alla Persona “Daniele Moro” – Servizio Sociale dei Comuni

in collaborazione con Consorzio VIVES e il Garante per i diritti dell’Infanzia Regione FVG

 

“Quel che complica tutto è che

la maggior parte dei bambini fanno i bambini

e quasi tutti gli adulti giocano agli adulti”
(Daniel Pennac)


Perchè l’Eros non ha età, di Gabriella De Luca

l'amore non ha etàSul Foglio Periodico AGESCI FVG Il Nodino, Numero 14 novembre 2015 è stato gentilmente pubblicato un articolo dell Ns. Coordinatrice Gabriella De Luca che tratta delicatamente e rispettosamente le tematiche della affettività e della sessualità in età avanzata.

Link all’articolo: Perchè l’Eros non ha età

Link al numero integrale della Rivista: AGESCIFVG – Il Nodino – 2015-14

 


Corso di Formazione L’immagine maestra

tarkovsky_stalkerSAVE THE DATE: 10 novembre ore 16-18 c/o Università delle LiberEtà FVG via Napoli, 4 Udine

Link alla locandina di presentazione: LOCANDINA immagine maestra per operatori

Consorzio VIVES organizza un Corso di Formazione dedicato all’Approfondimento del potenziale trasformativo di alcune selezionate immagini tratte dal mondo del cinema, della musica, della pittura e della poesia. Realizzata in partnership con l’Università delle LiberEtà FVG Centro Internazionale di Educazione Permanente, si tratta di un’iniziativa culturale che intende promuovere la pedagogia immaginale del Prof. Paolo Mottana della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Milano-Bicocca www.immaginale.it

Info: 331 3612919 oppure [email protected]


Bilancio Sociale 2014

VIVES Bilancio Sociale 2014logo vives


Corso di Formazione: Le terapie non farmacologiche

Doll-Therapy-un-aiuto-alla-persona-con-demenza-680x36524 settembre 2015 – Villa Manin di Passariano (Sala Congressi)

Link Locandina Corso 24.09.2015 corso asp moro

Il Corso fornisce ai partecipanti gli strumenti tecnico-pratici necessari ad una corretta somministrazione delle TNF, con particolare riguardo ai problemi comportamentali correlati alla demenza

Formatore: Dott. IVO CILESI Pedagogista, psicopedagogista, musicoterapeuta clinico. Ideatore della terapia della bambola e del modello terapeutico di riferimento

Destinatari: Medici, Psicologi, Educatori, OSS, Infermieri, FKT, Animatori, familiari  e caregivers

Corso Accreditato ECM (8 crediti)

Quota di Partecipazione: € 50

Segreteria Organizzativa: Enaip Provider ECM n. 589

Sig.ra Toppano Alessandra

E-mail: [email protected]

tel. 0434-586411


FAI il primo Nido Diffuso

Silvia Genovese

La Rete per l’innovazione nel sociale e la cooperativa FAI aprono i primi due Nidi domiciliari a Pordenone: Il Piccolo Principe di Silvia Genovese e il nido domiciliare di Karl&Ellie di Alessia Anese. Le due case collocate nel quartiere di Villanova accoglieranno piccoli gruppi di bambini, al massimo cinque per casa, offrendo qualità e flessibilità.

FAI è promotrice della Rete per l’innovazione nel sociale, la prima Rete di Impresa sociale del Friuli – Venezia Giulia che associa, in un progetto comune, tre imprese cooperative, Codess FVG Duemilauno Agenzia Sociale e FAI e che sviluppa approcci nuovi e sostenibili in aree di lavoro privilegiate: il miglioramAlessia Aneseento della qualità della vita dei cittadini, la prevenzione precoce di dinamiche sociali devianti, la qualità dell’intervento personalizzato, il welfare aziendale, le politiche familiari e di conciliazione, l’housing sociale, un rinnovato interesse ai minori infine l’attenzione per il welfare di comunità.
Il Nido Diffuso è un progetto innovativo fortemente voluto da Rete per l’innovazione nel sociale e FAI nato con lo scopo di coniugare esperienza, competenza e innovazione, introducendo nel sistema integrato dei servizi prima infanzia un modello di lavoro flessibile, territoriale e cooperativo.
La Rete per l’Innovazione nel sociale e FAI hanno individuato e accompagnato le educatrici nel percorso di adesione al progetto e di preparazione e apertura del servizio.
Un iter particolarmente complesso seguito direttamente da Jessica Furlan, psicologa e referente del servizio Area Minori FAI che ha comportato diverse fasi organizzative: valutazione delle competenze, idoneità degli spazi, metodologie dell’approccio didattico ed educativo, supervisione e consulenza di tutti gli aspetti formali.
Si tratta di un nuovo modo, almeno per la nostra regione, di progettare servizi per la prima infanzia coinvolgendo le famiglie e la comunità, stimolando l’autoimprenditorialità ed allo stesso tempo garantendo competenza, sicurezza, cura ed attenzione.
La prima infanzia, dalla nascita ai tre anni, è un momento estremamente importante per la crescita; la casa è il nostro luogo più intimo, più accogliente e la famiglia la nostra struttura sociale naturale, proprio per questo il Piccolo Principe e la Casa di Karl&Ellie offrono un luogo e una situazione familiare dove i bambini potranno imparare a stare con gli altri, condividendo emozioni e regole; dove i diritti dei bambini, il valore del gioco e l’apprendimento sono le basi del Nido Diffuso.

Due servizi a misura di bambino, un’attenzione personalizzata in piccoli gruppi.

SILVIA GENOVESE
Psicologa madrelingua argentina, può offrire con la sua esperienza un primissimo approccio alla lingua spagnola attraverso il gioco. Il Piccolo Principe vuole essere un ambiente domestico accogliente e curato, situato non distante dal centro e adiacente ad un parco giochi per le uscite esterne.

ALESSIA ANESE
Architetto, si è formata come educatrice domiciliare frequentando il corso della Regione FVG, offre una cura particolare agli ambienti. Alessia mette a disposizione una casa immersa nella natura a poca distanza dal centro dove trascorrere le giornate all’aria aperta anche a contatto con piccoli animali domestici.


Comunicato stampa Costituzione Rete per l’Innovazione nel sociale

UN PROGETTO PER  L’INNOVAZIONE: nasce la “Rete per l’Innovazione nel Sociale”

Si è costituito lo scorso 2 maggio una nuova aggregazione di imprese cooperative con lo scopo dichiarato di affrontare le trasformazioni in atto nelle politiche sociali in modo efficace ed innovativo.

Codess FVG, Duemilauno Agenzia Sociale e FAI sono tre importanti cooperative sociali del Friuli Venezia Giulia. Da circa 20 anni gestiscono servizi alla persona in ambito sociale, educativo, sanitario a favore di anziani, minori, prima infanzia, disabili, persone con disagio psichico, in tutto il territorio regionale.

Complessivamente le tre Cooperative nella loro attività progettano ed erogano servizi a favore di migliaia di persone impiegando circa 1.300 soci-lavoratori regolarmente inquadrati nel CCNL di riferimento e intrattenendo rapporti con oltre 50 Enti, in gran parte Amministrazioni pubbliche. Il loro volume d’affari nell’esercizio 2011 è stato di oltre 33 milioni di euro.


Iscriviti alla mailing list Consorzio Vives

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!